Link Building cos’è e a cosa serve?

Nessun Commento

cose link building e a cosa serve

Le sole tecniche di SEO on-page potrebbero non bastare per posizionare un sito web in modo ottimale sui motori di ricerca. La scelta della parola chiave principale, dei titoli e dei sottotitoli, dei contenuti e del design, rappresentano solo una minima parte del lavoro di ottimizzazione.

Lo sapevi che esistono diversi fattori che incidono sul posizionamento di un sito web?

Oltre alla SEO on-page, esiste la SEO off-page.

Le tecniche SEO off-page incidono sul posizionamento di un sito ma non vengono eseguite sul sito stesso.

La  link building è una di queste tecniche.

 

A cosa serve la link building?

Questa tecnica si basa sulla realizzazione dei link esterni che rimandano al sito web da posizionare. L’idea generale che sta alla base della metodologia di link building è che un sito web a cui molti siti rimandano deve essere necessariamente un sito che piace e che ha contenuti che in qualche modo soddisfano i suoi utenti.

A tal fine, le attività di link building seo, mirano a generare link in modo più o meno “artificiale”.

 

Approfondiamo questo importante concetto.

Generare link in modo artificiale significa costruire personalmente o indirettamente dei link da altri siti verso il nostro sito target per segnalare a Google e agli altri motori di ricerca di tener conto e dare più visibilità al nostro sito target.

Ovviamente si tratta di un’attività che tende a manipolare i risultati del motore di ricerca introducendo una componente che non tiene conto della reale qualità e del sito target.

I motori di ricerca, Google in primis, possono arrivare a penalizzare siti che si basano o che hanno utilizzato attività di link building come quella appena descritta.

Il modo migliore per generare una campagna di link building (anche il modo più difficile) è quello di costruire campagne virali basate sulla condivisione spontanea dei contenuti e dunque dalla generazione spontanea di link verso il sito target.

Per questo motivo sentirete parlare spesso dai nostri colleghi consulenti seo dell’importanza dei contenuti di qualità in un sito web (su cui credimi, avrei molto da dire..).

 

Ma come funziona la link building tecnicamente?

link building

Tecnicamente si tratta di creare link provenienti da molti siti verso il tuo sito target.

nella link building artificiale questo si fa realizzando una cospicua serie di articoli che trattano il medesimo argomento o di argomenti simili.

A quel punto si generano dei link da ogni articolo verso il sito target con chiavi specifiche.

Come anticipato, una buona attività di link building è fondamentale per la popolarità e il successo di un sito web anche in termini di ROI e di conversioni all’acquisto.

Puoi pensare alla link building come a una rete di “raccomandazioni” virtuali.

Il tuo sito gode di un tale privilegio? Non avrai mica trascurato questa eccezionale fonte di credibilità e autorevolezza, vero?!

 

Link Building: ecco perché è pericolosa

Ricordi cosa abbiamo detto prima sui link artificiali? Ebbene per questo motivo la link building è pericolosa…. A questo proposito, l’algoritmo Penguin ha penalizzato tutti quei siti che avevano ottenuto link in ingresso in modo innaturale attraverso tecniche artificiali.

E così la link building è diventata una tecnica controversa per molti aspetti.

Ma non temere un esperto seo, saprà indicarti come realizzare una campagna di link building efficace a prova di penguin!

Tu quale tecnica di link building utilizzi? Pensi che stia funzionando?

 

Alcuni suggerimenti per una link building efficace

Esistono dei trucchi per generare una link building efficace,  capace di migliorare la visibilità e il posizionamento. Eccone alcuni:

  1. Costanza. Google guarda all’aumento costante del numero di link esterni a un sito come a un segnale di crescita e autorevolezza. Non avere fretta nel far crescere il tuo sito.
  2. Influenza. È indispensabile tenere sotto controllo gli influencer in grado di condizionare il consumatore-utente ovvero le pagine web, i blog e i social. Scegli bene i tuoi alleati.
  3. Materia. È importante entrare in contatto con siti o influencer pertinenti al contenuto o al servizio proposto, arrivando ad analizzare perfino le pagine web concorrenti ben posizionate sul motore di ricerca. Creati una visione d’insieme.

Google premia la link building naturale, l’attività SEO off-page senza forzature esterne dirette a costruire siti destinati a ottimizzare il posizionamento della pagina.

Questo significa che è possibile acquisire autorevolezza attraverso le segnalazioni dirette, i link inseriti all’interno di discussioni su blog e forum, le diverse piattaforme e così via.

Il sito può diventare influente se si dimostra capace di offrire dei contenuti e dei servizi rilevanti e utili per gli utenti; se si costituisce come una valida risorsa a cui rimandare.

È indispensabile quindi disseminare i link solo in siti pertinenti all’argomento trattato e attendibili.

La differenziazione della rete consente di far comprendere esattamente qual è la meta giusta.

 

Per concludere

Se non hai spianato la strada per raggiungere la tua pagina, non preoccuparti.

Come vedi esiste un modo per farti largo! La link building è un’attività importante che va considerata come una vera e propria risorsa.

Questa attività di SEO off-page aiuterà gli utenti a trovare il tuo sito tra migliaia di altri siti, molto spesso meno accreditati, completi e interessanti.

Ma attenzione a scegliere il partner seo giusto. Errori in questo campo potrebbero essere molto complessi da risolvere e costarti molto caro.

 

Contattaci senza impegno per ricevere nuovi suggerimenti su come fare SEO e ottimizzare il posizionamento del tuo sito.  A presto!

 

banner-ebook-seo-gratis

Uno dei primi laureati in Italia in Communication Tecnology, dopo importanti esperienze, opero oggi come consulente e professionista web. Mi occupo di soluzioni web orientate al marketing e vendita

Lascia un commento

Nessun Commento

Inizia subito con questo Corso Gratuito in 10 Video Lezioni che potrai studiare comodamente da casa tua!

    Altri articoli dal blog

    See all posts